Alpinismo Giovanile: 10 Giugno

Posted by on 31 maggio 2012

Domenica 10 Giugno 2012

 Agerola – Fiordo di Furore – Furore

Difficoltà: E

Intersezionale con il gruppo AG di Caserta

Direttori di escursione (per C.mare):

Ciro Di Martino (333 7184174), Pio Gaeta (335 6339741)

Appuntamento con il pullman sociale a Castellammare di Stabia alle ore 8.30 al Viale Europa (di fronte Clinica Villa Stabia).

Il costo per il viaggio in pullman è di 7€/pp (sconto di 2€ per il secondo figlio) da versare ai direttori entro mercoledì 6 Giugno alla riunione CAI.

I non soci, che intendono partecipare alla escursione devono comunicare i propri dati anagrafici ai Direttori di Escursione per la stipula dell’assicurazione giornaliera al costo di Eur 7,00. Con l’occasione si ricorda che i soci che non hanno provveduto al rinnovo entro il 31/3/2012 non usufruiscono più di copertura assicurativa.

EQUIPAGGIAMENTO: Scarpe da montagna o da ginnastica con le suole scolpite, abbigliamento “a strati” (giubbotto antivento, maglietta, camicia, felpa, k-way, maglia di ricambio), zainetto, cappellino, telo mare e costume, lenti da sole, crema solare protettiva, pranzo a sacco ed acqua (almeno 1/1,5 litri per ragazzo).

DURATA ESCURSIONE: 5 ore soste escluse.

Dislivello: in salita 400m circa, in discesa 550m circa

RISCHI E RESPONSABILITA’: L’escursione è rivolta a studenti e ragazzi dagli otto ai diciassette anni. I ragazzi possono anche essere affidati agli Accompagnatori di Alpinismo Giovanile. In quest’ultimo caso, il genitore (ovvero il tutore legale) deve far pervenire il modulo di autorizzazione allegato, entro il venerdì precedente ai direttori di gita oppure al numero di fax: 36335 6339741.

I partecipanti intervenendo alla gita sociale, accettano tali rischi e sollevano da qualsiasi responsabilità la Sezione CAI di Castellammare, i Direttori di gita ed i collaboratori per incidenti ed infortuni che si dovessero verificare durante l’escursione.

 

Descrizione dell’itinerario:

Da Agerola-S.Lazzaro, percorreremo una scalinata tra terrazzamenti coltivati, ripercorrendo le gesta di “Abu Tabela” (corruzione orientale del cognome Avitabile), generale agerolese governatore di Peshawar nel 1835 e terrore delle popolazioni locali, sino a Tovere. Imboccheremo quindi il “sentiero dei pipistrelli impazziti” che ridiscende il vallone di Furore, che percorreremo sino al borgo marinaro alla base del fiordo.

Il borgo marinaro, la vecchia cartiera, il mulino, la chiesetta nella roccia, le erte scalinate, il sentiero perduto nel bosco, il monazeno di Nannarella insieme alla spiaggia ed al blu intenso del mare rendono questo luogo unico.

Dopo un tonificante bagno di mare, il ritorno avverrà lungo la scalinata della “Volpe pescatrice” che attraverso stradine e sentieri utilizzati nei secoli dai contadini, ci condurrà alla chiesa di S.Elia a Praiano.

Itinerario:

 

Album fotografico:


“ricognizione sul sentiero della prossima escursione di AG (prevista il prossimo 10 giugno)”

From Agerola – Fiordo di Furore, posted by Pio Gaeta on 5/25/2012 (46 items)

Generated by Facebook Photo Fetcher


Anna Paolocci liked this post

One Response to Alpinismo Giovanile: 10 Giugno

  1. pio

    Le previsioni per domenica prossima a Furore:
    http://www.ilmeteo.it/meteo/Furore?g=3

    Non eccessivamente caldo e qualche nube

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>