Escursione 11 Marzo

Domenica 11 Marzo 2018

TRAVERSATA DEL MONTE TIFATA (603 m) FINO AL MONTE DEI LUPI CON PARTENZA
DALLA VACCHERIA (FRAZIONE DI CASERTA)

Difficoltà: E

DIRETTORE DI ESCURSIONE:
PASQUALE IADICICCO 366 4637643

DISLIVELLO: 580m      DURATA: 6h soste escluse      LUNGHEZZA: 10Km      TIPOLOGIA: A/R

APPUNTAMENTO: ore 8,30 uscita casello autostradale di Caserta NORD con auto proprie.

DESCRIZIONE DELL’ITINERARIO: Si parte dalla località Vaccheria frazione di Caserta, da via De Maria e poi subito a sinistra per via Francesco II di Borbone. Qui grazie al lavoro svolto dal CAI di Caserta la segnaletica orizzontale e verticale è presente per dare le indicazioni a chi vuole conoscere questa meravigliosa e stupenda montagna facente parte dei Colli Tifatini.
Prima di cominciare l’ascesa al Monte Tifata saliremo sul Monte Sommacco per osservare il panorama sul versante ovest che prospetta sulla Città di Caserta la sua splendida REGGIA BORBONICA fino ad intravedere all’orizzonte il Vesuvio, l’isola di Capri e la Costiera Sorrentina, se la visibilità è buona per assenza di foschia. Lungo il percorso incontreremo dei ruderi o rovine denominati rispettivamente il “Tempio di Giove” e “La Cappella di San Nicola” riportati anche sulle vecchie mappe IGM.
Dopo arrivati alla cima scenderemo di quota per poi risalire fino al Monte dei Lupi dal quale, in caso di buona visibilità si puo’ osservare tutta la verdeggiante piana di Monte Verna e le sue “Piramidi” attraversata dal Volturno che dona al paesaggio un aspetto alquanto suggestivo.
Sperando nella buna visibilità potremo osservare i Monti Trebulani con la sua cima più alta (Monte Maggiore 1036m), Monte Friendo, Monte la Cappella, Monte Sant’Erasmo, Monte Santa Croce del territorio di Caiazzo. Sul Versante Est potremo osservare il Borgo di Caserta, il Monte Virgo con alle spalle il Massicccio del Taburno-Camposauro. Sperando nel bel tempo l’escursione su questa montagna regalerà delle belle emozioni.

TEMPI DI PERCORRENZA: Ore 6 di cammino effettivo (tempo variabile in relazione al numero e capacità dei partecipanti) per circa 10 km di percorso totale.

EQUIPAGGIAMENTO: Scarponi da montagna, abbigliamento escursionistico “a strati”, giacca a vento o mantellina antipioggia, pranzo a sacco ed acqua, lampada frontale e bastoncini telescopici.

AVVERTENZA: Il direttore di escursione si riserva di modificare in parte l’itinerario, di annullarlo in caso di condizioni meteo avverse o di condizioni del sentiero e capacità dei partecipanti tali da impedire la conclusione dell’escursione nei tempi prefissati. I cani sono ammessi ma rigorosamente al guinzaglio.

ISCRIZIONI: I non soci, che intendono partecipare all’ escursione, devono comunicare, entro il giovedì precedente, i propri dati anagrafici al Direttore di Escursione per la stipula dell’assicurazione giornaliera al costo di Euro 6,00.

Chi non ha la copertura assicurativa CAI non può partecipare all’escursione.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.