Escursione 25 Aprile

Mercoledì 25 Aprile 2018

Valle dei Lupi (1350 m) da Salve Regina del Lago Laceno

Dislivello: 250 m – Durata: 4 ore – Difficoltà: E – Lunghezza: 7 Km

Direttore: Ciro Di Martino ((333.7184174)

Scheda Tecnica

Percorso ad anello: Salve Regina (1254 m) – Valle dei Lupi (1350 m) – Salve Regina (1254 m).

 

Appuntamento: alle ore 9:00 presso il Bar Roma in Piazza Di Capua a Bagnoli Irpino con auto proprie oppure ore 7:30 difronte all’ospedale a Castellammare di Stabia formando un gruppo autonomo per venire assieme. Ritorno con auto proprie ore 18.00 circa da Nusco. .

Equipaggiamento: abbigliamento da montagna a strati, scarpe da trekking, giacca impermeabile o mantellina antipioggia, copricapo, almeno 1,5 litri di acqua, utili i bastoncini da trekking.

 Come raggiungere il luogo: da Castellammare di Stabia prendere l’A3 direzione Salerno ed il raccordo Salerno Avellino, proseguire verso l’A16 ma, prima dell’entrata di Avellino Est, prendere l’Ofantina direzione Lago Laceno. All’Uscita per Montella/Bagnoli Irpino prendere per Bagnoli Irpino e andare verso il centro del Paese dove, nella piazza principale si trova il Bar Roma. Con le auto si raggiungerà il luogo di partenza dell’escursione.

Note descrittive: Si tratta di un percorso di lunghezza media e con poco dislivello. Il percorso è per il 50% al fresco e riparato dalla luce del sole per la presenza di faggete e castagneti. La fauna è tipica della zona tra cui è facile incontrare lepri e cinghiali.

E’ un percorso inedito poco frequentato anche dai montanari locali. L’ho percorso una ventina di giorni fa, c’era neve e, anche dopo molti giorni dopo la nevicata, ho osservato solo tracce di cinghiali e di qualche tartufaro con il suoi cani.

E’ un percorso, quindi, molto selvaggio. In una zona poco distante ho incontrato anche un lupo solitario.

Punti critici, vie di fuga e punti d’acqua: Non vi sono punti particolarmente critici per difficoltà. Le vie di fuga sono: durante la leggera salita fino alla Valle dei Lupi, tornare indietro; per il restante percorso conviene proseguire per raggiungere più in fretta le auto.

E’ possibile rifornirsi di acqua presso il Bar Roma a Bagnoli Irpino o alla fontana di Chianizza, in una curva verso il Lago Laceno dove esiste una targa a ricordo del ciclista Pantani.

 

TABELLA DI ORIENTAMENTO

Il responsabile dell’escursione

Ciro Di Martino

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *