Escursione 9 settembre

Domenica 9 settembre 2018

Monti Lattari

dal Traforo di Agerola (705 m)

 a Ravello (365 m)

Difficoltà: E

DIRETTORE di ESCURSIONE

 Mario VOLLONO 366 3486278

Percorso T: Traforo di Agerola (705 m.), Piani di Sant’Erasmo (1060), Ravello (365).

Dislivello in salita  : 520 m circa– Dislivello in discesa 860 m. circa;

Lunghezza: 17 km.circa

Durata: 5 h. escluse le soste;

Difficoltà: E

Appuntamento con auto proprie presso Viale Puglia in Castellammare di Stabia, posta di fronte al Centro Laser srl, alle ore 07:45 ; partenza ore 08:00: oppure uscita traforo di Agerola ore 8:30. 

Descrizione itinerario:

Si tratta di un percorso a percorrenza media che non presenta particolari difficoltà tecniche ad eccezione di alcuni tratti con pendenze più accentuate. Si inizia con il sentiero367, vecchia mulattiera,che in circa 50 minuti, superando un dislivello di circa 230 m, si collega all’Alta Via dei Monti Lattari “300”. Si passa per l’Imbarrata, per l’Acqua Vrecciara e si arriva sul Megano (1 ora e 30 minuti circa). Dopo circa 30 minuti di cammino in piano si  raggiunge i Piani di Sant’Erasmo, caratterizzati da una spianata dove è stata allestita una pista di motocross. Si prende a destra un sentiero non subito visibile che conduce ad una nuova biforcazione dove, prendendo a sinistra si prende il sentiero per il Monte Cerreto mentre proseguendo diritto si continua in direzione di Ravello (sentiero 315) che si raggiunge in circa 2 h. L’escursione termina a Ravello, tuttavia è data anche la possibilità, per chi se la sente, di proseguire fino ad Amalfi.

Sono disponibili da Ravello per Amalfi i bus alle ore 15:05 e 16:30; 17.05; 17.30; ecc.

 da tener presente che su questa tratta la percorrenza media è di circa 25 minuti;

Da Amalfi per Agerola i bus slle ore 15.00; 17.00; 17.40; 18.15; ecc.

Sono altresì disponibili i pullman da Amalfi per Sorrento delle ore 16:00 – 16:30 – 17:00 (tutti e tre con fermata anche a Meta) – 17:30 – 18:00 – 19:00, con tempi di percorrenza di circa 1h e 40m

 

EQUIPAGGIAMENTO NECESSARIO: Scarponi da montagna, abbigliamento escursionistico “a strati”, pranzo a sacco, acqua, bastoncini telescopici, torcia.

 

A V V E R T E N Z E

1.     Il direttore di escursione si riserva di modificare in parte l’itinerario in caso di condizioni meteo avverse o di condizioni del sentiero e capacità dei partecipanti tali da impedire la conclusione dell’escursione nei tempi prefissati.

2.     Gli accompagnatori per la loro responsabilità si riservano di escludere dalla propria escursione i partecipanti non adeguatamente attrezzati e allenati.

3.     I non soci possono partecipare previa stipula dell’assicurazione giornaliera di 6€, seguendo le modalità indicate QUI.

 

C O N D I Z I O N I   F I S I C H E

Si richiede buona preparazione fisica e senso di responsabilità a ciascuno dei partecipanti

Condividi
  • 8
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.