Escursione 10 febbraio

Domenica 10 Febbraio 2019

Monte Ferruccia (2005 m) e Monte Mare (2020 m)

da Case Le Mainarde (1190 m)

DIFFICOLTA’: EAI (Escursionistica in ambiente innevato)

F (alpinistica facile in caso di tratti ghiacciati sul pendio sommitale)

Direttore di escursione: Raffaele LUISE (339 2040444)

Appuntamento con auto proprie nei pressi dell’ospedale di Castellammare di Stabia al viale Europa alle ore 6:30

DURATA: Ore 7-8 circa

EQUIPAGGIAMENTO NECESSARIO: Scarponi da montagna, abbigliamento escursionistico “a strati”, giacca a vento, pantaloni o salopette da neve, bastoncini telescopici, racchette da neve, ghette, ramponi, piccozza, occhiali da sole, pranzo a sacco ed acqua, lampada frontale

DISLIVELLO: 1000 m (circa)

DESCRIZIONE DELL’ITINERARIO: Dal fontanile prossimo alle case di Case Le Mainarde si sale, per una mulattiera sassosa prima e per un valloncello poi, alla Sella delle Mainarde (1453 m). Di qui si segue una costa nevosa fino alla vicina sorgente Luntro e si continua poco a sinistra della cresta, per percorso via via più ripido, tra rado bosco, fino alla selletta a quota 1810 m. Seguendo la cresta, assai panoramica, si raggiunge il Monte Ferruccia (2005 m) prima e, poco oltre, il Monte Mare (2020 m). La discesa potrà effettuarsi per un ripido pendio posto a Nord Ovest della vetta, fino a una depressione della cresta, dalla quale si piega a destra per la Valle Viata, posta a Est del Monte Mare. Si segue la valle in discesa fino al Passo della Montagnola (1740 m). Di qui si continua sul lato destro della valle Viata, fino a delle opere di presa dell’acquedotto da cui inizia il sentiero pianeggiante che riporta alla Sella delle Mainarde.

AVVERTENZA: Il direttore di escursione si riserva di modificare in parte o in tutto l’itinerario in caso di condizioni meteo avverse e capacità dei partecipanti o condizioni del sentiero e di innevamento tali da impedire la conclusione dell’escursione nei tempi prefissati.

Condividi
  • 6
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *