Escursione 6 Febbraio 2019

Mercoledì 6 Febbraio 2019
Monti Lattari – Tramonti
Sentieri 310b e 314 (Da Casa Lauro al Valico di Chiunzi; dal Tuoro di Cesarano a Capitignano)
DIFFICOLTA’: E


Direttore di escursione:
Gennaro Pisacane 338 4197625
DISLIVELLO: 590 mt in salita ed altrettanti in discesa
TEMPI DI PERCORRENZA: Ore 5,00 di cammino escluse soste
LUNGHEZZA: 9,0

APPUNTAMENTO: ore 8:00 con auto proprie in Piazza Flavio Gioia ad Amalfi; oppure alle ore 9:00 in Via Castello Santa Maria di Tramonti (zona cimitero, 300 metri prima dell’ingresso).

ISCRIZIONI: I non soci che intendono partecipare all’escursione devono comunicare, entro martedì 5.2, i propri dati anagrafici al Direttore di Escursione per la stipula dell’assicurazione giornaliera al costo di Euro 6

DESCRIZIONE ITINERARIO:
Il percorso è un anello che inizia e termina in Via Castello Santa Maria della frazione Capitignano di Tramonti. Detta via è molto conosciuta localmente in quanto si tratta della strada che conduce al cimitero cittadino. 300 metri prima dell’ingresso cimiteriale, c’è un comodo spiazzo per il parcheggio auto, dove ci incontreremo alle 9:00 del mattino.
Dal punto di incontro (mt 494) percorreremo il Sentiero 310 (Sentiero delle 13 Chiese) fino alla Località Case Lauro della frazione Corsano (mt 384), da cui inizia il sentiero 310b.
Percorreremo interamente questo sentiero fino a raggiungere il Valico di Chiunzi (mt. 643), da cui potremo ammirare bellissimi panorami sul Vesuvio e l’Agro Nocerino Sarnese.
Dal Valico di Chiunzi, intraprenderemo il sentiero 300 (Alta Via dei Monti Lattari) fino a raggiungere la località Tuoro di Cesarano (mt. 801).
In detta località inizia il sentiero 314 che ci consentirà di raggiungere la frazione di Capitignano (mt. 423).
Percorreremo ancora un breve tratto del sentiero 310 (Sentiero delle 13 Chiese) per raggiungere nuovamente il punto di inizio sentiero.

EQUIPAGGIAMENTO NECESSARIO: Scarponi da montagna, abbigliamento escursionistico “a strati”, pantaloni lunghi, giacca a vento o mantellina antipioggia, pranzo a sacco ed acqua, bastoncini telescopici.

AVVERTENZA: Il direttore di escursione si riserva di modificare in parte l’itinerario, di annullarlo in caso di condizioni meteo avverse o di condizioni del sentiero e capacità dei partecipanti tali da impedire la conclusione dell’escursione nei tempi prefissati. I cani non sono ammessi.

Condividi
  • 8
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *