Escursione 10 aprile

Monti Lattari – Amalfi
Il Monte Scorca ed il Convento Cospita
DIFFICOLTA’: EE
Direttore d’escursione: Gennaro Pisacane 3384197625
DISLIVELLO: 687 mt in salita e discesa
TEMPI DI PERCORRENZA: Ore 5,00 di cammino escluse soste
LUNGHEZZA: 8,0 Km
APPUNTAMENTO: ore 9:20 Piazza G. Amodio di Pogerola di Amalfi.
ISCRIZIONI: I non soci che intendono partecipare all’escursione, devono comunicare, entro il giorno precedente, i propri dati anagrafici ai Direttori di Escursione per la stipula dell’assicurazione giornaliera al costo di Euro 6

DESCRIZIONE ITINERARIO:
L’itinerario è un anello molto impegnativo, che si sviluppa quasi interamente lungo sentieri non ufficali, di difficoltà EE. E’ un itinerario non adatto a chi soffre di vertigini. Inoltre, in alcuni tratti, presenta l’ulteriore inconveniente della vegetazione fitta, che rende abbastanza problematico il passo.
E’ però uno dei percorsi più suggestivi della Costa d’Amalfi, che val la pena conoscere.
Lo inizieremo alle 9:30 da Piazza Gaetano Amodio della frazione Pogerola di Amalfi, nei pressi della quale è agevole parcheggiare (ci sono molti posti lungo la salita per l’ospedale).
Da Piazza Amodio percorreremo in salita il sentiero 361a fino a quota 452mt, dove lasceremo il sentiero ufficiale ed intraprenderemo una mulattiera poco visibile che ci consentirà di attraversare le pareti rocciose del Monte Scorca, lasciandoci ammirare le numerose grotte ivi esistenti, tra cui quella che dà riparo al cimitero di Pogerola, tra i piu’ caratteristici dell’intera Costa d’Amalfi.
Superato il monte Scorca, ci porteremo nella vallata lungo la quale scorre il torrente originato dalla sorgente l’Acqua dell’Orto. La attraverseremo camminando in parte nella fitta macchia mediterranea, ed in parte lungo cengie esposte, realizzate per il passaggio di antichissimi acquedotti.
Usciti dalla vallata intraprenderemo una ripida salita, che ci porterà ai ruderi del Convento Cospita, dove arriveremo dopo aver risalito un canale molto ripido.
Giunti al Convento, faremo una breve sosta per goderci gli straordinari panorami che possono ammirarsi da lì e consumare la colazione a sacco.
Riprenderemo il cammino percorrendo il sentiero 369 fino ad arrivare all’innesto con il 301 in località Nespolo. Percorreremo il 301 per circa 2 km, fino ad arrivare all’incrocio con il 361a.
Da quel punto, discenderemo detto sentiero molto panoramico, fino a raggiungere la Chiesa di Santa Maria dei Fondi ella Chiesa di Santa Maria dei Fondi e la frazione di Pogerola, dove il trek terminerà, presumibilmente intorno alle 16:00.

EQUIPAGGIAMENTO NECESSARIO: Scarponi da montagna, abbigliamento escursionistico “a strati”, pantaloni lunghi vivamente consigliati, giacca a vento e mantellina antipioggia, pranzo a sacco, acqua e bastoncini telescopici.

AVVERTENZA: Il direttore di escursione si riserva di modificare in parte l’itinerario, di annullarlo in caso di condizioni meteo avverse o di condizioni del sentiero e capacità dei partecipanti tali da impedire la conclusione dell’escursione nei tempi prefissati.

Condividi
  • 5
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *