Gita sociale 31 maggio-2 giugno

Gita sociale dal 31 maggio al 2 giugno

(da Venerdì a Domenica)

Parco Nazionale del Gran Sasso e dei Monti della Laga

Monte Gorzano (2458 m) dalla statua del Sacro Cuore di Capricchia

DIFFICOLTA’: EE

e Anello delle cascate di Amatrice 

DIFFICOLTA’: E

Direttori di escursione:

Raffaele LUISE (Cell.: 339 2040444 – Tel.: 081 8712974)

Nino MASTELLONE (Cell.: 328.6142798)

PROGRAMMA DI MASSIMA

31 maggio 2019, Venerdì

ore 15:00 – Appuntamento con auto proprie al Viale Europa nei pressi dell’ospedale di Castellammare di Stabia.

ore 19:30 – Arrivo all’Agriturismo Amatrice ad Amatrice – Cena libera

1 giugno 2019, Sabato

ore 7:30 – Colazione

ore 8:15 – Partenza per l’escursione al Monte Gorzano (2458 m), la cima più alta del Lazio.

DURATA: 7-8 ore

DISLIVELLO: circa 1.100 m

DESCRIZIONE ITINERARIO:  In macchina si raggiunge la frazione di Capricchia e di qui si continua fino a un monumento (1380 m), ben visibile anche da lontano, posto al Dosso del Sacro Cuore. Qui si lasciano le macchine. Cento metri prima del monumento, si segue una strada sterrata a mezza costa, e poi un sentiero sulla destra. Girato un costone si scende al Fosso di Selva Grande in corrispondenza della confluenza del Fosso della Solagna, che scende dal Monte Gorzano. Si continua a costeggiare il fondo del Fosso, fino ad uno stazzo (Capanna di Menicone, 1850 m), dov’è una sorgente. In salita, senza possibilità di errore, si raggiunge la Sella della Solagna (2162 m). Di qui si piega verso destra e si sale per cresta in vetta a Monte Pelone (2259 m) da cui, continuando per cresta, con salita più dolce, si raggiunge la cima del Monte Gorzano (2458 m). Panorama eccezionale verso la catena del Gran Sasso. La discesa si effettua per la stessa via della salita.

Cena e pernottamento all’Agriturismo Amatrice

2 Giugno 2019, Domenica

ore 7:30 – Colazione

ore 8:15 – Partenza per l’escursione alla cascata di Ortanza

DURATA: 4 ore

DISLIVELLO: circa 320 m

DESCRIZIONE ITINERARIO: Dopo aver lasciato le auto poco dopo la caratteristica frazione di Preta, ci si incammina in direzione Sud, fino ad incrociare una carrareccia di servizio alle prese ENEL (1150 m). In poco più di 1 km (0:40 ore) si raggiunge un ripiano erboso ed aperto (Radure del Soppo 1340 m) da cui la pista si dirama a Sud verso la presa del Fosso Malopasso e a Nord verso quella del Fosso di Ortanza. Seguendo il sentiero 300‐SI verso Pozze Testa, sulla sx in direzione EST, parte un sentiero che con ampi tornanti nel bosco di pini, conduce nella valle di Ortanza alla base della cascata (1452 m 0:50 ore). Di qui, sulla destra, un sentierino evidente e segnato, porta con un dislivello di 60 m, al balcone più vasto dell’intera cascata. Si torna indietro e attraversato il fosso in direzione NO, si continua per il sentiero che risale gradualmente la faggeta del Potonesco e poi, traversa orizzontalmente fino alla sella di Colle Innamorato, dove sulla sx è visibile una Madonnina. Proseguendo sullo stesso sentiero, non sempre evidente, si raggiungono i riperitori che sovrastano Preta e, con una carrareccia si ritorna in paese

Ritorno a Castellammare nel pomeriggio.

EQUIPAGGIAMENTO NECESSARIO PER LE ESCURSIONI: Scarponi da trekking, abbigliamento escursionistico “ a strati”, giacca a vento, cappello, guanti, bastoncini telescopici, lampada frontale, pranzi a sacco ed acqua (almeno 1 litro e mezzo per ogni escursione).

AVVERTENZE: I direttori di escursione si riservano di modificare in parte gli itinerari e di annullare le escursioni in caso di condizioni meteo avverse o di condizioni del sentiero e capacità dei partecipanti tali da impedire la conclusione delle escursioni nei tempi prefissati.

Alle escursioni non saranno ammessi i NON SOCI.

COSTI: € 35,00 a persona il trattamento di B&B della prima notte, € 60,00 il trattamento di mezza pensione del sabato.

PRENOTAZIONI ENTRO LE ORE 22:00 DI SABATO 18 MAGGIO 2019

FINO A UN MASSIMO DI 13 PARTECIPANTI.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *