Escursione 21 febbraio
Escursione 21 febbraio

Escursione 21 febbraio

Domenica 21 Febbraio 2021

Monti del Matese

Ciaspolata dal Rifugio S.Maria al belvedere del Pianellone (1627 m)

in collaborazione con lo Sci Club Fondo Matese

Sci Club Fondo Matese

Difficoltà: EAI

DIRETTORI DI ESCURSIONE: Riccardo Ballo 331.3237166, Raffaele Merone 334.7436776, Imma Ercolano 333.9191169

DISLIVELLO: 150m       DURATA: 5h soste escluse      LUNGHEZZA: 7Km      TIPOLOGIA: A/R

AVVERTENZE: Saranno ammessi all’escursione solo i soci in regola con l’iscrizione che avranno preventivamente comunicato al direttore la loro partecipazione.

APPUNTAMENTO: con auto proprie alle ore 7.30 al viale Europa (nei pressi clinica Villa Stabia) oppure alle 8:30 all’uscita autostradale di Caianello; rientro orientativo ore 19.00. Indispensabili ruote termiche e/o catene a bordo

DESCRIZIONE DELL’ITINERARIO: 

Dopo aver parcheggiato le auto nello spazio antistante il Rifugio Valle Santa Maria (Ecocampus) sulla strada provinciale per Campitello Matese in Castello del Matese, che ha inizio al Km 32 di Sella del Perrone (confine tra Campania e Molise), gli escursionisti procederanno per circa 800 metri sulla pista da sci di fondo (traccia 14 E) per giungere alla Capanna Sociale di M.Orso a quota 1368 m.

Il percorso attraverserà la faggeta seguendo il segnavia 148/14E nel versante Nord-Ovest e con 2 km di marcia raggiungeremo il territorio di S.Gregorio Matese a quota 1408m, proseguiremo sul sentiero 148/13H per raggiungere il campo carsico del Pianellone a quota 1390m, dove avremo la possibilità di ammirare verso Sud la conca carsica del lago Matese ed i monti: le Giumenti 1231 m, Serra Valle dei Ladri 1269 m, M. Maio 1302 m e M. Raspato 1248 m. Dopo la breve sosta si riprenderà il sentiero verso Nord per raggiungere attraverso una sella il Piano della Corte a quota 1627 m, dove spesso dalle balze del piano si pratica il parapendio e decollano i deltaplani.  Il Belvedere del Pianellone è un suggestivo punto panoramico che offre una visuale unica e mozzafiato sulla sottostante piana del Lago Matese e sulle principali vette che la circondano.
Nelle giornate terse lo sguardo arriva fino al golfo di Napoli e in lontananza è possibile scorgere l’inconfondibile profilo delle isole di Ischia e Capri. 

 

EQUIPAGGIAMENTO: Scarponi da montagna, ghette, ciaspole, bastoncini telescopici, abbigliamento escursionistico da neve “a strati”, giacca a vento e/o mantellina antipioggia, pranzo a sacco, acqua (almeno 1,5 litri a persona), bastoncini telescopici, torcia.

AVVERTENZA: I direttori di escursione si riservano di modificare in parte l’itinerario in caso di condizioni meteo avverse o di condizioni del sentiero e capacità dei partecipanti tali da impedire la conclusione dell’escursione nei tempi prefissati. I Direttori, per la loro responsabilità si riservano di escludere dalla propria escursione i partecipanti non adeguatamente attrezzati e allenati.

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA: Tutti i partecipanti sono pregati di contattare i Direttori di Escursione. 

CIASPOLE: gli interessati a partecipare, che non siano in possesso di ciaspole proprie, lo comunichino  in modo che si possano prenotare al costo 8€.

Sulla base del protocollo operativo predisposto dal C.A.I. Centrale, i partecipanti sono invitati a scaricare e a prendere visione del seguente documento:

* Protocollo riavvio dell’attività escursionistica e cicloescursionistica – Note operative partecipanti

Scarica il documento

I partecipanti dovranno consegnare al Direttore d’escursione il seguente modulo di autodichiarazione debitamente compilato.

* Modello di autodichiarazione per l’attività escursionistica e ciclo escursionistica –

Scarica e compila il documento

 

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *