Escursione 22 dicembre

Escursione 22 dicembre

Mercoledì 22 12 2021
Monti Lattari – Agerola
Da Bomerano di Agerola per i Sentieri degli Dei.

DIFFICOLTA’: E
IRETTORI D’ESCURSIONE: Gennaro Pisacane 3384197625 e Matteo Giordano 3202722599
DISLIVELLO: 980 mt in salita e discesa
TEMPI DI PERCORRENZA: Ore 7,00 di cammino escluse soste
LUNGHEZZA: 15,3 Km
APPUNTAMENTO: ore 9:00 Bomerano di Agerola (Piazza Capasso).
POSSONO PARTECIPARE: l’escursione è riservata ai soci in regola con il pagamento della quota sociale e che siano muniti di Green Pass.
PARCHEGGIO AUTO: a Bomerano, nel parcheggio distante circa 200 mt da Piazza Capasso

DESCRIZIONE ITINERARIO:
L’itinerario è un anello abbastanza lungo ed impegnativo, che si sviluppa lungo sentieri di difficoltà E.
Lo inizieremo alle 9:00 da Bomerano di Agerola ed esattamente da Piazza P. Capasso (mt 620).
Da detta Piazza intraprenderemo il noto Sentiero degli Dei (327CAI), che ci consentirà di raggiungere la frazione di Nocelle di Positano in circa 3 ore (mt. 462).
Dopo una breve sosta pranzo, da Nocelle percorreremo in salita il sentiero 329b, che si segnala per la sua ripidezza, oltre che per la bellezza della florida macchia mediterranea e gli straordinari panorami su Positano. Passeremo in circa 3 Km dai 462 metri ai 1102 mt di Capomuro, uno dei passi più importanti nello sviluppo della rete sentieristica dei Monti Lattari.
Da Capomuro percorreremo il sentiero 329 CAI che, passando per la panoramica vetta dei Monti Tre Calli, raggiunge la Frazione Bomerano di Agerola, dove concluderemo il nostro anello.
Il trek terminerà presumibilmente alle 18:00, ragion per cui è assolutamente necessario essere muniti di frontalino.
A fine trek ci recheremo in auto alla Pizzeria Da Nicola (distante 5 minuti da Bomerano) per il nostro immancabile terzo tempo. La birra non mancherà. La accompagneremo con un’ottima pizza agerolina. Concluderemo così il 2021 dei Mercoledi del Cai in Costa d’Amalfi e ci daremo appuntamento al nuovo anno.

EQUIPAGGIAMENTO NECESSARIO: Scarponi da montagna, abbigliamento escursionistico “a strati”, pantaloni lunghi vivamente consigliati, giacca a vento e mantellina antipioggia, pranzo a sacco, frontalino o lampada, acqua e bastoncini telescopici.

AVVERTENZA: Il direttore di escursione si riserva di modificare in parte l’itinerario, di annullarlo in caso di condizioni meteo avverse o di condizioni del sentiero e capacità dei partecipanti tali da impedire la conclusione dell’escursione nei tempi prefissati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.