Escursione 6 marzo

Escursione 6 marzo

Domenica 6 marzo 2022
Cima del Lupo (2007 m) per la Valle Inguagnera
Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise
DIFFICOLTA’ alpinistica:  F+

Direttore di escursione: Raffaele LUISE (339.2040444)

Partenza da Castellammare di Stabia avanti all’Ospedale ore 6:30 con auto proprie, oppure direttamente alle ore 8:30 nella Piazza di San Donato Val di Comino (all’inizio della strada per Forca d’Acero)

DURATA ESCURSIONE: 8 ore

DISLIVELLO: 650 m circa

EQUIPAGGIAMENTO NECESSARIO: Scarponi da montagna, abbigliamento escursionistico “a strati”. Giacca a vento, guanti, cappello, lampada frontale, ramponi, piccozza, occhiali da sole, pranzo a sacco ed acqua .

DESCRIZIONE DEL PERCORSO: Si parcheggiano le auto in corrispondenza di una vecchia casa cantoniera all’altezza di un tornante (e di un torrente) circa 3 chilometri prima di raggiungere Forca d’Acero. Di qui si segue una traccia di sentiero in direzione della Valle Inguagnera. Si continua in un boschetto di faggi per poi prendere un sentiero più evidente laddove la vegetazione diviene più rada. In base alle condizioni di innevamento, alla presenza o meno di cornici e alle capacità dei partecipanti, vi è la possibilità che il gruppo prosegua lungo un ampio ma ripido vallone presente sulla sinistra idrografica della valle Inguagnera, verso la cresta della Serra Matarazzo per poi proseguire in cresta fino alla Cima del Lupo, altrimenti si proseguirà più facilmente lungo il fondo della valle Inguagnera (sul suo ramo destro salendo), fino a un evidente passo, da cui, proseguendo in cresta sempre sulla destra, si perviene alla Cima del Lupo. La Cima del Lupo, dalla caratteristica forma piramidale, è in realtà una cima senza nome (l’unica più alta di 2000 m nella zona a monte di San Donato). Tale nome, in uso nelle sezioni CAI di Napoli e di Castellammare, gli è stato dato da Lucio Polverino (Lu.Po.) e da Onofrio Di Gennaro.

AVVERTENZE: Il direttore di escursione si riserva di modificare in parte l’itinerario in caso di condizioni meteo avverse o di condizioni del sentiero e capacità dei partecipanti tali da impedire la conclusione dell’escursione nei tempi prefissati. All’escursione saranno ammessi esclusivamente i soci dotati di green pass rafforzato o esenti dalla campagna vaccinale, sulla base di idonea certificazione medica. La prenotazione all’escursione è obbligatoria.

Sulla base del protocollo operativo predisposto dal C.A.I. Centrale, i partecipanti sono invitati a scaricare e a prendere visione del seguente documento:

Protocollo riavvio dell’attività escursionistica e cicloescursionistica – Note operative partecipanti

Scarica il documento

I partecipanti dovranno consegnare al Direttore d’escursione il seguente modulo di autodichiarazione debitamente compilato.

* Modello di autodichiarazione per l’attività escursionistica e ciclo escursionistica –

Scarica e compila il documento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.