Domenica 1 Maggio – Trekking Urbano a Napoli

Domenica 1 Maggio – Trekking Urbano a Napoli

DOMENICA 1° MAGGIO

Trekking Urbano a Napoli

Percorso storico-culturale tra Castelli, Chiese e Cimiteri di Napoli.

Difficoltà: TE 

Direttore di escursione: Raffaele D’ArcoTf: 3337686127

Appuntamento alle 08.00 presso la Stazione della Circumvesuviana di Castellammare di Stabia per prendere il treno per Napoli delle ore 08.14 (in partenza da Sorrento alle ore 07.55) o direttamente alle 09.45 a piazza Plebiscito in Napoli. Comprare preventivamente il biglietto sia per l’andata che per il ritorno (biglietto NA3 al costo di 3.50 Euro comprensivo di Metropolitana per Toledo. Da Sorrento Biglietto NA5 al costo di 4.90 Euro).

TEMPI DI PERCORRENZA: 12 ore (comprese le soste).

DISTANZA: 12 Km.  DISLIVELLO: 250 metri circa.

EQUIPAGGIAMENTO NECESSARIO: Scarpe da trekking urbano, abbigliamento escursionistico “a strati” leggero, cappello, acqua in abbondanza, colazione a sacco.

PERCORSO: Visto il successo degli anni scorsi con la riscoperta delle Pedamentine (le antiche scale di Napoli, la Napoli Obliqua di Edoardo Bennato), quest’anno continueremo con un altro percorso “insolito” nella Napoli dei vicoli e delle scale in un intreccio di folclore, arte, natura e tradizione. Saliremo al Vomero per le Scale del Petraio e ne ridiscenderemo per la, ormai, famosa Pedamentina di San Martino! Attraverseremo tutto il cuore di Napoli tra scorci mozzafiato sulla città e sul golfo. Il clou della giornata sarà rappresentato dalla visita gratuita che faremo a Castel Sant’Elmo ed al Museo e Chiostro della Certosa di San Martino.

Cominceremo, alla partenza, visitando la Basilica Reale e Pontificia di San Francesco di Paola in piazza Plebiscito, dalla meravigliosa cupola che ricorda strettamente quella del Pantheon romano, così come il colonnato è ad immagine di quello del Bernini a San Pietro. La Chiesa è un enorme ex-voto di Ferdinando I di Borbone per la riconquista del suo Regno. Dopo aver visitato la vicina Chiesa di San Ferdinando con il suo Presepe con statuine di Attori Napoletani cominceremo la salita per i Gradoni di Chiaia passando per la chiesa di Santa Caterina da Siena con la Fondazione Pietà dei Turchini. Arrivati al Corso Vittorio Emanuele saliremo alla Chiesa di San Nicola da Tolentino, molto scenografica per la sua doppia scala di accesso e per la prima ricostruzione, in Italia, della Grotta di Lourdes. Poi, dopo una breve sosta alla Chiesa di Santa Maria Apparente affronteremo i 503 gradini delle Scale del Petraio con le mirabili “affacciate” su Napoli e sul Golfo e le architetture di Liberty napoletano realizzate nei primi anni del XX secolo. Arriveremo fin sopra San Martino dove ci fermeremo a Castel Sant’Elmo per ammirare, tra l’altro, il panorama a 360 gradi su Napoli e poi passeremo al Museo della Certosa di San Martino per una visita, tra le altre cose, dei famosi Presepi Napoletani (il Cuciniello in primis) e il Quarto del Priore con la sua stupenda Meridiana a Camera Oscura.

Dopo visiteremo il suggestivo Chiostro grande con il Cimitero dei Monaci.

Cominceremo a scendere, poi, per la Pedamentina di San Martino per giungere di nuovo al Corso Vittorio Emanuele, incontrando la casa napoletana del nostro Raffaele Viviani e poi prenderemo lo Scalone monumentale di Montesanto che ci porterà verso via Toledo. Da qui riprenderemo la, ormai, famosissima e pluripremiata Metropolitana di Toledo per raggiungere la Circumvesuviana e ritornare, stanchi, ma felici, alle case natie.

 

 

 

 

 

Non dimenticate la macchina fotografica. Avreste di che pentirvene!

Tutti i riferimenti storico-culturali potrete trovarli su www.it.wikipedia.org

e qualche foto all’indirizzo www.raffaeledarco.it/pedamentine/index.html

AVVERTENZA: Il Direttore di Escursione si riserva di modificare in parte l’itinerario in caso di condizioni meteo avverse o di condizioni del percorso e capacità dei partecipanti tali da impedire la conclusione dell’escursione nei tempi prefissati.

ATTENZIONE: per effettuare le doverose prenotazioni, è obbligatorio confermare la presenza telefonando al 3337686127 entro il venerdì precedente.      

I NON SOCI devono pagare la quota relativa all’Assicurazione di Euro 7,50.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.