Escursione Sabato 11 Giugno 2022

Escursione Sabato 11 Giugno 2022

Sabato 11 giugno 2022

Parco regionale del Partenio

Fonte Campo San Giovanni per la chiesa rupestre di San Silvestro

Direttori: Enzo Vista – 3926206007 / Stefania Bressan – 3488452442

Tipologia: TDifficoltà: EQuota massima m: 1224 – Dislivello positivo m: 930 circaSviluppo del percorso km: 16Durata ore: 7(soste escluse)

L’itinerario ha inizio in località S. Angelo a Scala, paese natio di Papa Paolo IV, e si sviluppa inizialmente sul sentiero dei Papi (CAI 205). Ripidamente si inerpica fino alla chiesetta rupestre di San Silvestro Papa, abbarbicata ad una roccia del monte Vallatrone. Dalle pareti della roccia trasuda acqua che è ritenuta miracolosa. Si racconta, infatti, che questa acqua abbia guarito l’imperatore Costantino dalla lebbra per intercessione di Papa Silvestro.

Torniamo indietro sui nostri passi fino al bivio tra il sentiero dei Papi, da cui siamo saliti, e il sentiero della devozione (CAI 204), lungo il quale ci incamminiamo da nord verso sud in direzione Summonte. Procediamo incontrando dei piccoli tornanti, un valloncello, superando dei saliscendi tra le rocce e attraversando un suggestivo castagneto fino a incrociare il sentiero del Campo (CAI 224) proveniente da Summonte. Lo imbocchiamo salendo a destra. Questa parte dell’itinerario, che ci conduce alla località Forcetelle, è caratterizzata da una salita lunga, a tratti ripida e spesso esposta al sole, su una strada lastricata in cemento e pietre, che in circa 3 km ci fa guadagnare più di 400 metri di quota. A Forcetelle, dove c’è un rifugio (chiuso) dotato, all’esterno, di un camino liberamente utilizzabile, si lascia la strada asfaltata e si svolta a sinistra su una sterrata, che percorriamo perdendo quota fino a raggiungere il primo pianoro, Campo di Summonte. Il sentiero del Campo è un percorso unico nel suo genere e attraversa l’intero territorio montuoso del comune di Summonte. Riveste un particolare interesse naturalistico sia per la presenza di faggete e castagneti che per la varietà di flora e fauna. Un percorso unico nel suo genere.

All’inizio del campo di Summonte ci teniamo a sinistra, lambendo la vegetazione, che ci offre riparo dal sole e proseguiamo fino al successivo pianoro, Campo San Giovanni, dove, in prossimità di una freschissima fonte, ci ristoriamo prima di intraprendere il ritorno. Questo si dipana a ritroso lungo la stessa strada dell’andata fino all’incrocio tra i sentieri CAI 204 e CAI 224, sul quale rimaniamo percorrendolo fino al rifugio Urupetra di Summonte.

A V V E R T E N Z E

  1. I Direttori di escursione si riservano di modificare in tutto o in parte l’itinerario in considerazione delle

condizioni meteorologiche e/o in caso si determinino situazioni pericolose.

  1. I Direttori per la loro responsabilità si riservano di escludere dalla propria escursione i partecipanti non adeguatamente attrezzati e allenati.
  2. I partecipanti sollevano i Direttori e la Sezione da qualsivoglia responsabilità per qualsiasi incidente o

inconveniente dovuti alla propria personale imperizia o alla mancata osservanza delle regole dell’andare in montagna

  1. I partecipanti si impegnano a rispettare rigorosamente gli orari stabiliti dal Direttore di escursione.
  2. Ai partecipanti è richiesto un allenamento adeguato sia alla lunga distanza da percorrere che al dislivello da affrontare, in considerazione anche delle temperature che potrebbero essere elevate.

INFORMAZIONI SULL’ESCURSIONE

EQUIPAGGIAMENTO: Scarponi da montagna, giacca a vento e/o mantellina antipioggia, abbigliamento

escursionistico a strati, cappello, occhiali da sole, lampada frontale e protezione solare. Utili i bastoncini telescopici.

TOPONIMI DEL PERCORSO E RELATIVE QUOTE:

INIZIO SENTIERO DEI PAPI (m: 705) – CHIESA SAN SILVESTRO (m. 925) – INCROCIO CAI 224 e 204 (m. 775) – FORCETELLE (m. 1224) – CAMPO DI SUMMONTE (m. 1040) – CAMPO S. GIOVANNI (m. 1019) – CAMPO DI SUMMONTE (m. 1040) – FORCETELLE (m. 1224) – INCROCIO CAI 224 e 204 (m. 775) – SUMMONTE (Rifugio URUPRETA 761 m)

APPUNTAMENTO: Il punto di inizio e quello di fine escursione non coincidono. Distano l’uno dall’altro circa 2,5 km. Distanza che verrà coperta con un ponte auto.Luogo e ora dell’appuntamento saranno comunicati a coloro che, interessati alla partecipazione, si metteranno in contatto con gli accompagnatori, Ci si sposta con auto proprie.

PRANZO: Colazione al sacco.

APPROVVIGIONAMENTO IDRICO: fonte Campo San Giovanni, posta oltre la metà del percorso. Indispensabile, pertanto, scorta adeguata alle proprie necessità in rapporto alle condizioni ambientali.

CONDIZIONI FISICHE:

Si richiede buona preparazione fisica e senso di responsabilità a ciascuno dei partecipanti.

CARTA DELL’ESCURSIONE: Carta dei sentieri del Partenio – UTM Zona 33 Scala 1: 25000 Datum WGS84

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.