Gita sociale dal 28 ottobre al 2 novembre

Gita sociale dal 28 ottobre al 2 novembre

Gita sociale da venerdì 28 ottobre a mercoledì 2 novembre 2022
allIsola di San Pietro e alla Costa Sud Ovest della Sardegna

PROGRAMMA DI MASSIMA

28 ottobre, venerdì
ore 8:45 – Partenza in aereo da Napoli
ore 9:55 Arrivo a Cagliari.
Trasferimento con bus privato da noleggio o mezzi pubblici (treno, bus) a Portovesme. Orari treni da Cagliari Elmas a Iglesias (durata:1 ora): 10:53, 11:53, 12:54. Orari bus da Iglesias a Portovesme (durata: 50 minuti): 12:51, 13:48; 14:17, 14:43.
Trasferimento in traghetto a Carloforte. Partenze ore 14:30, 15:40, 16:45, 17:30 (costo biglietto a/r: 8,40 €)
Sistemazione a Carloforte in strutture di ospitalità diffusa (B&B, appartamenti, ecc.) costo: circa 30 € a persona/giorno
Visita del paese
Cena in ristorante tipico di Carloforte.

29 ottobre, sabato

Colazione ore 7:30 – Partenza escursione ore 8:15
Escursione: Carloforte-Colonne (Costa Sud-Est dell’Isola)
DURATA: 5-6 ore – DIFFICOLTA’: E – DISLIVELLO: irrilevante
DESCRIZIONE ITINERARIO: Il percorso non si presenta troppo difficile se non in alcuni brevi e sporadici tratti esposti. Non fattibile con vento di scirocco (o in generale con forti venti da sud) per alcuni passaggi obbligatori sul bagnasciuga.
Percorso dell’andata lungo la costa anche se spesso è impossibile proseguire senza oltrepassare proprietà private o dover arrampicare dei muretti. Rientro lungo la statale decisamente poco trafficata a ottobre. Chi vuole, una volta raggiunta la statale, può tornare in paese con il pullman.

30 ottobre, domenica

Colazione ore 8:00. Partenza per l’escursione ore 8:45.
Escursione: Traversata dalle Tonnare di alla diga e alle piscine naturali di Nasco (Costa Nord dell’Isola)
DURATA: 6-7 ore – DIFFICOLTA’: EE (per alcuni passaggi esposti e la difficoltà di orientamento in alcuni tratti a causa della presenza di vegetazione infestante) DISLIVELLO: 490 m
DESCRIZIONE ITINERARIO: Si parte dalle tonnare poste sull’estremo capo Nord dell’Isola che si raggiungono con bus di linea e, scavalcando diverse insenature, si arriva a Nasco ove è presente una diga. Il ritorno è lungo lo stesso percorso dell’andata. Tanta vegetazione, tanto sole, tanti profumi e tanta bellezza.

31 ottobre, lunedì
Colazione ore 7:30 – Partenza per l’escursione ore 8:15
Escursione: Traversata da Cala Fico alla Caletta passando per Capo Sandalo e Caporosso (Costa Ovest dell’Isola)
DURATA: 6-7 ore – DIFFICOLTA’: E – DISLIVELLO: 550 m circa
DESCRIZIONE ITINERARIO: Si raggiunge il punto di partenza “Cala Fico” con bus di linea. Si segue una stradina cementata sino alla casetta della LIPU, qui ci si immette sul sentiero verde (ben segnalato) che risale la falesia calpestando le formazioni laviche.
Raggiunto l’alveo del ruscello “Bel tempo” si risale sulla successiva falesia obliquandola verso la destra orografica. Raggiunta la cima si attraversa il pianoro di macchia mediterranea di pertinenza del faro di Capo Sandalo. Intercettato un grosso palo metallico, lo si raggiunge per poi scendere a Terrata, che si percorre brevemente per pochi metri verso sinistra sino a raggiungere il cancello che delimita la zona Militare. Di qui si segue la strada asfaltata in direzione Belvedere di Capo Sandalo. Al termine dello spiazzo si segue il sentiero rosso (ben battuto e segnalato). Raggiunta l’insenatura di Capo Rosso, se ne percorre l’alveo sino al forno di calcinazione, per poi prendere più in alto, a 20 metri circa, il sentiero sulla destra (sentiero Becco), sino a intersecare la sterrata del Poecylia Resort. Di qui si risale sino a raggiungere la casa “Gli Amici” per poi costeggiare verso destra la sua recinzione frontale lungo il sentiero che porta alla scogliera delle Spine, prima, e alla località Sepoltura dopo. Dalla Sepoltura si raggiunge, in circa 20 minuti, la destinazione finale denominata: “La Caletta”. Ritorno a Carloforte con bus di linea.

1 novembre, martedì
Giornata libera con bagno in una delle cale dell’Isola ed escursioni naturalistiche e di birdwatching accompagnati dal direttore di escursione.

2 novembre, mercoledì
Colazione ore 7:00
Trasferimento a Portovesme con traghetto delle ore 7:50. Arrivo a Portovesme ore 8:30.
Escursione sulla Costa a Nord di Portovesme con percorso da stabilire in funzione della possibilità o meno di avere una staffetta con bus privato
DURATA: 4 ore – DIFFICOLTA’: E – DISLIVELLO: 550 m circa.
Trasferimento in bus nel pomeriggio da PortoVesme a Iglesias e da qui in treno a Cagliari Elmas.. Aereo in partenza da Cagliari-Elmas per Roma-Napoli ore 19:05.

EQUIPAGGIAMENTO NECESSARIO PER LE ESCURSIONI: Scarponi da montagna, abbigliamento escursionistico “ a strati”, giacca a vento, cappello, costume da bagno, bastoncini telescopici, pranzo a sacco ed acqua (almeno 1 litro e mezzo).

SISTEMAZIONE ALBERGHIERA E PASTI:
in strutture di ospitalità diffusa (B&B e appartamenti) Prezzo: circa 30 € a persona al giorno. Pranzi a sacco, colazione/cena autonoma presso gli appartamenti o in bar/ristoranti in paese.
Per informazioni contattare il direttore d’escursione:
Raffaele Luise: 081.8711779 – 339.2040444

PRENOTAZIONI AL MASSIMO ENTRO LUNEDI’ 3 OTTOBRE ALLE ORE 17:00 con pagamento di una caparra di € 50,00. Ciascun partecipante dovrà acquistare i biglietti aerei autonomamente. NON ACQUISTARE I BIGLIETTI SE PRIMA NON E’ STATA EFFETTUATA LA PRENOTAZIONE
I voli sono i seguenti:
Volo dell’andata Napoli-Cagliari: Volo Ryanair FR1921 in partenza alle ore 8:45 del 28 ottobre.
Voli di ritorno Cagliari – Roma Fiumicino ITA Airways AZ1501
in partenza alle ore 19:05 e Roma Fiumicino – Napoli ITA Airways AZ1267 in partenza da Roma alle 21.55 il 2 novembre. Arrivo a Napoli alle 22:45

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.