Escursione 23 novembre

Escursione 23 novembre

Mercoledì 23 Novembre 2022
Monti Lattari – Tramonti
Da Casa Vitagliano per il Sentiero delle Formichelle, Minori, Sambuco ed il Mandrino

Difficoltà: E
DIRETTORE D’ESCURSIONE: Gennaro Pisacane 3384197625
LUNGHEZZA: 15
DISLIVELLO: 868 mt
MASSIMA ELEVAZIONE: 474 mt
MINIMA ELEVAZIONE: 7 mt
TEMPI DI PERCORRENZA: ore 5:40 di cammino escluse soste, per un totale di 7:30 incluse soste
APPUNTAMENTO: ore 9:00 a Tramonti il località Casa Vtagliano.
POSSONO PARTECIPARE: l’escursione è riservata ai soci.
PARCHEGGIO AUTO: lungo la strada (gratuito)

DESCRIZIONE ITINERARIO:
L’itinerario è un anello che inizia e termina in località Casa Vitagliano di Tramonti, dove è abbastanza agevole parcheggiare le auto, pur in assenza di un comodo slargo.
Ci si arriva dalla frazione Pucara di Tramonti, percorrendo la stradina che porta alla Ferriera. Casa Vitagliano si trova circa 1 Km dopo la Ferriera. Chi ha partecipato al 13 Chiese riconoscerà i luoghi per esserci passato a piedi.
Da Casa Vitagliano (mt. 221) raggiungeremo il sentiero 315c (Sentiero delle Formichelle), che percorreremo fino a Minori centro.
Questo sentiero attraversa numerosi giardini di Sfusato Amalfitano, il pregiatissimo limone locale che da sempre è trasportato a spalla d’uomo per preservarne l’integrità. Trasporto che, un tempo, era affidato quasi esclusivamente alle donne, che lo percorrevano con ceste cariche di 50-55 kg, formando lunghe file dall’incedere molto lento, come quello delle formiche. Di qui la denominazione del sentiero, dedicato appunto alle straordinarie ed instancabili donne che per secoli hanno svolto questo lavoro massacrante.
A Minori faremo la sosta pranzo, senza farci mancare una breve visita al Bistrot di SalDeRiso per degustare (rigorosamente a volo) una delizia al limone.
Risaliremo poi la Valle delle Ferriere di Minori, percorrendo per intero il sentiero 315f che costeggia il fiume Reggina Minor fino a raggiungere la località Sambuco di Ravello (356 mt). Da detta località riprenderemo il sentiero 315a che percorreremo fino alla località Mandrino (mt. 442) dove arriveremo presumibilmente intorno alle 15:30.
Qualche minuto di riposo e poi intraprenderemo il sentiero 315e, che ci condurrà nel punto di partenza (Casa Vitagliano) dove arriveremo presumibilmente intorno alle 16:30.
Non mancherà il terzo tempo.

EQUIPAGGIAMENTO NECESSARIO: scarponi da montagna, abbigliamento escursionistico “a strati”, giacca a vento e mantellina antipioggia, pranzo a sacco ed acqua (almeno 1,5 lt), lampada frontale e bastoncini telescopici.

AVVERTENZA: il direttore di escursione si riserva di modificare in parte l’itinerario, di annullarlo in caso di condizioni meteo avverse o di condizioni del sentiero e capacità dei partecipanti tali da impedire la conclusione dell’escursione nei tempi prefissati. I cani non sono ammessi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *